Recensioni

lunedì 14 ottobre 2019

[Recensione] "La bambina misteriosa" di Emma Fenu: nell'essere "strana" non c'è nulla di sbagliato.

Bentornati cari lettori ad una nuova recensione!
Questo pomeriggio è la volta di un libro per bambini che ho davvero amato tantissimo e che si è guadagnato un posticino nel mio cuore. 
Si tratta de "La bambina misteriosa" di Emma Fenu ed edito da Officina Milena che mi ha permesso di leggere questa fiaba meravigliosa fornendomene una copia! 

                              Pagine: 48
Genere: Bambini e Ragazzi 
(età di lettura consigliata: 7 anni)
Prezzo: 6,90€
Data di uscita: 24 settembre 2019.

Trama:

"La bambina misteriosa" è una fiaba che parla di emozioni, di lotta e sopravvivenza. È una fiaba che parla di vita, di morte e di rinascita. Con una potenza descrittiva ricca di significato psicologico ed emotivo, Emma Fenu descrive i vissuti della protagonista e di chi, come lei, cerca di utilizzare con grande virtù creativa il dolore per ricostruire la propria identità.





Recensione:

La trama di questa storia mi ha colpito fin dal principio per le tematiche affrontate e per il target di riferimento così giovane. Non avevo ben chiaro come avrebbe potuto snodarsi la vicenda, ma ho capito subito che sarebbe stata una storia speciale che valeva la pena leggere. Prima che vi racconti cosa ne penso però lasciate che vi presenti la protagonista, Sara. Sara è una bambina dai folti capelli rossi, gli occhi verdi e le lentiggini; ama leggere, inventare storie e sognare. Proprio per queste sue particolarità la bambina non ha nessun amico, anzi viene sempre presa di mira dai suoi coetanei che la prendono in giro e la isolano sempre di più. Per lei non avere amici è una terribile sofferenza.

La prima pagina de "La bambina misteriosa".
"La bambina misteriosa" è un libro la cui semplicità e al tempo stesso profondità mi hanno scaldato il cuore. E' una fiaba che può essere apprezzata dai più piccini ma anche dai più grandi grazie all'importanza del tema che viene affrontato con incredibile naturalezza e tatto. Attraverso la protagonista Sara, l'autrice Emma Fenu racconta la solitudine e la sofferenza dell'emarginazione e del bullismo in tenera età, senza però calcare la mano.  Questa fiaba ci insegna che bellezza nella particolarità e il coraggio di essere sé stessi vincono su ogni cattiveria e pregiudizio. Sara e Emma vi mostreranno come nell'essere "strana" e fuori dall'ordinario non vi sia nulla di male. Le illustrazioni di Serena Mandrici infine trasmettono calore, dolcezza e si sposano alla perfezione con lo stile di scrittura dell'autrice, semplice e in grado di creare immediata empatia con il lettore.  

Consiglio la lettura di questo libro sopratutto alle mamme che vogliono regalare una bellissima storia in grado di trasmettere un potente messaggio ai loro piccoli lettori.

Voto:


Jane

Nessun commento:

Posta un commento