domenica 4 febbraio 2024

Giura che sei mio - Review Party - Meagan Brandy


Buongiorno meraviglie,
Torno con una recensione romance. Dopo mesi di zero letture, sto piano piano tornando a leggere e, quindi, anche a recensire!
Questa volta è il turno di Giura che sei mio di Meagan Brandy edito Always publishing.





Trama:

L'università è finalmente alle porte e Arianna Johnson non vede l'ora di dare inizio alla sua nuova vita al fianco di suo fratello Mason e i suoi amici. Per anni si sono impegnati per ottenere un posto nella stessa università, tutti insieme: perché sono una famiglia, e le famiglie non conoscono ostacoli quando si tratta di restare uniti. Un mese prima dell'inizio delle lezioni, sono tutti in procinto di partire per una favolosa casa sulla spiaggia, in una vacanza che si preannuncia fin da subito emozionante. Per Ari è il momento perfetto per lasciarsi andare, divertirsi e dichiararsi a Chase, uno dei suoi migliori amici. Tra loro non c'è mai stato niente, per le rigide regole imposte da suo fratello Mason, ma Arianna non riesce più a mettere un freno all'amore che prova; quando, durante una festa sulla spiaggia, Chase la vede con il capitano della squadra di football proprio della loro futura università, ne rimane colpito e supera finalmente il confine della loro amicizia. La gioia di Ari è incontenibile, le speranze per il futuro sono altissime. Per questo, nel momento in cui sorge il sole e Chase rinnega tutto ciò che c'è stato tra loro, tenere insieme i pezzi del suo cuore le sembra impossibile. Arianna inizia così a precipitare, cadendo in un burrone di cui non vede il fondo, priva di alcun appiglio. I giorni all'università, prima così promettenti, cominciano a scorrerle davanti senza che lei possa viverli. tutta l'euforia per quella nuova avventura sembra essere ormai scemata. Fino a quando, una sera, Ari si imbatte di nuovo in Noah, il popolare capitano della squadra di football con cui ha parlato in spiaggia quella fatidica notte d'estate. Immergersi nel blu dei suoi occhi è facile, ridere con lui è liberatorio. Diventare sua amica è naturale. FinChé Chase non li vede di nuovo insieme.


Arianna insieme al suo gemello, alla sua migliore amica e ad altri due amici passa le festività estive prima del college nella casa al mare.
Uno di questi amici, è la sua cotta da tipo... SEMPRE.
Ed è in questa estate, in quella villa, su quelle spiagge che li hanno visti tutti crescere che Arianna fa la sua mossa, si lancia con audacia e mille domande a cui dare una risposta sembra impossibile. Con Chase la situazione non è chiara. C'è dell'attrazione, Arianna lo desidera fin da bambina ma lui è frenato, sembra desiderarla e poi rinsavire sulla retta via, fino a quando...
Ed ecco che entra in gioco Noah, con una pallonata, smuove il territorio si dimostra interessato ad Arianna e le fa aprire gli occhi e il cuore. Perché diciamocelo, come si fa a resistergli?
Ed ecco qui che Arianna si ritrova in un limbo, una situazione imprevista dove scegliere sembra impossibile...

La scrittura di Meagan Brandy è attrattiva, scorrevole, veloce. Non ha punti morti e senza che te ne renda conto sfogli le pagine come un'assetata nel deserto.

Detto fra noi, ho storto il naso quando ho saputo che il libro sarebbe stato diviso in due parti, ma a lettura ultimata credo sia stato un colpo vincente!
Questa prima parte ti fa immergere nelle vite di questi ragazzi, in particolar modo di Arianna visto il pov è al 90% suo, ti cattura e poi... SBEM, ti lascia in sospeso e non ti resta che imprecare e pregare in ginocchio che la casa editrice sganci il secondo volume prima del previsto!
Cosa mi aspetto? Non lo so.
Voglio tutto e non so niente, ho evitato gli spoiler, desidero solo rimmergermi nella vita di Arianna entrando nei suoi panni ancora una volta.
L'autrice è stata bravissima con il setting e a caratterizzare non solo la protagonista e i due bookboyfriend, ma anche tutto il contorno di amicizie, lasciando non poche trame e dubbi aperti su questi.

P.s. Adoro la cover originale ma "smorzata" quasi a renderla più soft viste le tematiche trattate (non dark intendo).  

Il mio voto:




venerdì 19 gennaio 2024

Recensione: "Firebolt" di Adrienne Woods

 Buon giorno appassionati lettori! 

Eccoci ancora qui anche in questo 2024 pronte ad appassionarvi con tantissimi nuovi titoli!

Oggi voglio assolutamente parlarvi di un libro del quale ho perso completamente la testa! Si tratta di Firebolt di Adrienne Woods edito Hope Edizioni, primo volume della serie dei Dragoniani!

Trama: 

La sedicenne Elena Watkins non ha mai davvero potuto considerare i luoghi in cui ha vissuto come una vera casa.
La sua esistenza è stata caratterizzata infatti da continui spostamenti, fughe repentine per via di un pericolo da cui il padre voleva proteggerla, ma che per lei non è mai esistito, se non nella mente del genitore.
Fino alla notte in cui un drago ha ucciso suo papà.

Sconvolta, sola e senza alcun punto di riferimento, Elena si trova catapultata all’improvviso in un mondo che non credeva potesse realmente esistere, nel quale apprenderà finalmente la verità su se stessa. L’unica sua certezza è che dovrà frequentare una scuola per imparare a… conoscere i draghi e farseli amici!

Riuscirà Elena a superare le sue paure e i pregiudizi di chi le sta attorno, dimostrando di poter essere veramente una Dragoniana?


Vorrei partire col raccontarvi la parte peggiore di questo libro, la serie è composta da molti volumi e tremerete durante l’attesa, perché per il resto non ha niente che non va solo motivi per essere letto! Ho adorato pagina dopo pagina, vi sono rimasta incollata giorno dopo giorno avendo quasi paura di finirlo per non avere l’opportunità di saperne di più su Elena e i suoi amici.

Iniziamo col dire che questa è una storia di draghi e se come me l’argomento vi appassiona non potete non apprezzare questo volume.

Elena è una ragazza umana che ha vissuto tutta la sua vita insieme al padre, spostandosi ogni tre mesi di casa in casa per scappare da qualcosa, finché quel qualcosa non li scoverà e metterà fine alla loro fuga. Ciò che sconvolgerà Elena è che ad uccidere suo padre sono proprio dei draghi e vedere lui stesso trasformarsi in uno di essi l’ha tremendamente colpita.

Con l’aiuto di alcuni draghi amici è stata messa al sicuro a Dragonia, la scuola per i Dragoniani, coloro che hanno poi il compito di cavalcare i draghi. Alla scuola viene affidata da Maestro Longwei alle cure di Becky e Sammy due ragazze molto diverse tra di loro che condividono il dormitorio. Grazie alla loro amicizia riuscirà fin da subito a scoprire cosa sta succedendo in quel mondo e la storia dei draghi. Apprende quindi che Re Albert e la Regina Catherine sono stati uccisi dal malvagio Goran, e la stessa notte che questi morirono dei rampicanti germogliarono dalla terra, una pianta che somigliava a gigantesche piante di fagioli, consumando la capitale di Etan con Goran ancora bloccato al suo interno. Da allora nessuno, nemmeno Goran, era riuscito a trovare un modo per entrare o uscire da Etan. I Viden (alcuni draghi con particolari poteri) predissero che solo il Rubico, un drago molto speciale, e il suo vero Dragoniano sarebbero stati in grado di liberare il popolo di Etan. L'unico problema con questa previsione era che il Dragoniano del Rubico doveva nascere dalla linea di sangue del re e della regina, che erano morti senza figli.

Nel frattempo la sua istruzione procede lentamente e scopre che moltissimi compagni sono draghi tra i quali anche Sammy, e un affascinante ragazzo Blake, il Rubico. C’è però un altro ragazzo con il quale Elena fa amicizia e inizia quasi subito una bellissima attrazione ovvero il Principe Lucian.

Oltre al governo centrare di Etan esistevano anche due altri regni Tith e Areeth, Lucian era il principe di Tith mentre Arianna una ragazza molto egocentrica è la principessa di Areeth.

Con Lucian si innamorano ben presto e tra loro inizia una bella storia molto romantica, sicuramente il fatto che lei sia figlia di un drago non aiuta e i genitori di lui non sembrano accettarla come sua compagna.

Durante il susseguirsi di moltissimi eventi la spada del Re Leonino, capace di rendere in cenere i malvagi di cuore, viene rubata. Durante un incontro con la Viden viene predetto ad Elena che le sue scelte porteranno a fatti molto importanti e per questo deciderà di partire alla ricerca della spada. La sua ricerca la porterà a voler entrare nella Sacra Caverna, un luogo dove solo 5 donne ne sono uscite vive, ad accompagnarla andranno in nove, una volta ottenuta l’informazione cercheranno di recuperare la spada, ma Goran riuscirà a mettergli i bastoni tra le ruote e qualcuno di loro non tornerà più indietro.

E’ un libro carico di avvenimenti interessanti, di potere e di amicizia. Ho adorato questo libro proprio per l’intensa importanza che l’autrice da all’amicizia facendoci capire come questa può superare ogni cosa.

La storia d’amore è solo un filo minuscolo in mezzo a tutto ciò che succede, ma rende sicuramente tutto il libro più dolce. Si capisce che questo è il primo della saga perché deve spiegare tantissimi fatti, ma non vi annoierà mai. Alcune cose secondo me sembrano abbastanza scontate ma faranno si che rimaniate ancora più affascinati dalla storia. I personaggi sono tutti ben caratterizzati, ogniuno ha un compito e un obbiettivo personale da portare avanti. Ho adorato come il caratterino da ragazza viziata di Becky si mischi perfettamente con il carattere dolce di Sammy creando una grandiosa amicizia che riesce a sopperire a tutto ciò che la vita gli metterà davanti. Blake è un personaggio molto importante, perché se non viene riscattato da un dragoniano rischia di perdere la sua parte buona e diventare malvagio, vedremo un ragazzo combattere contro il suo destino, ma allo stesso tempo presente e pronto a difendere le persone a cui tiene!

La trama di sottofondo è davvero ricca di mille sfaccettature, che non mi permettono di fare altro se non consigliarvi la lettura!



Immergetevi nel mondo magico di Paegeia!

Il mio voto: 


Come avrete capito l'ho adorato! Perciò non ho avuto minimamente dubbi su che voto dare a questa meraviglia di volume! Ora non mi resta che pregare in ogni lingua possibile che arrivi presto il seguito!!!!


La serie dei Dragoniani è composta da: 

0.5 The Journal of Blake Leaf. Racconto inedito
1.0 Firebolt. Uscito a Dicembre
1.5 Venom. Racconto inserito all'interno del volume Firebolt di Dicembre
2.0 Thunderlight. Inedito
3.0 Frostbite. Inedito
3.5 Poison. Racconto inedito 
4.0 Moonbreeze. Inedito
5.0 Starlight. Inedito 
Oltre a numerosi Spin-off e possibili "What if", in pratica se iniziate non abbandonerete più il mondo di Paegeia!




martedì 28 novembre 2023

Recensione: Always be my baby di Naike Ror

 Buongiorno meraviglie,

Oggi torno con la recensione dell'ultima uscita di Naike Ror targata Always Publishing.

 



Trama:
Se c’è una cosa che Joon Seok Parker sa da sempre è che non potrà mai contrastare la variabile che scombina il primo giorno di ogni percorso lui intraprenda. Lo ha imparato a sue spese quando, il primo giorno di scuola materna, si è trovato a difendere un coniglio di peluche celeste con le unghie e con i denti. Non importa quanto Joon arriverà puntuale, quanta pazienza sarà costretto a esercitare, quanto distacco cercherà di mantenere: Dave Peterson scombussolerà puntualmente, e di proposito, la sua pace. Ci sono certezze che per un tipo come Dave, allergico alle regole, sono incrollabili. Ad esempio, trascorrere l’estate a Parigi al termine del liceo, finalmente lasciarsi alle spalle Kerringhton, l’odiata cittadina militare in cui vive con sua madre, e diventare uno scrittore di successo. Nulla potrà trattenerlo nella sua tranquilla e ordinata città natale. Ne è convinto almeno finché, per colpa di un innocuo gioco, Dave non finisce rinchiuso in un sottoscala con Joon Seok, colui che incarna la sua perfetta antitesi. E da quel momento, il filtro attraverso il quale si sono sempre guardati a vicenda, e detestati, cambia. Avversari da sempre, amici mai, Dave e Joon Seok si scontreranno nell’ennesima lotta: razionalità contro istinto, ordine contro caos, odio contro amore. Per la prima volta, nella loro gara senza fine, l’obiettivo non sarà più occupare il posto più alto del podio ma tagliare, tra mille ostacoli, il traguardo insieme.



Premetto che non ho letto la versione precedentemente pubblicata in self di Always be my baby, anche se era nella mia lista "letture da recuperare", ovviamente non ho fatto in tempo perciò appena ho potuto mi sono fiondata a leggere questa nuova versione.
Infatti, anche se lo avete già letto, è stato modificato e ci sono state delle aggiunte, perciò dovrete sacrificarvi e rileggerlo!

Cosa posso dire se non PAZZESCO?

Andiamo per gradi; Joon Seok lo conosciamo subito che è appena un bambino della scuola materna e la sua vita fin dal primo capitolo, fin dalla tenerissima età, fin dalle prime condivisioni, avventure, rimostranze nella società; viene sconvolta da Dave. Questo bambino capriccioso e drammatico. L'opposto di Joon Seok che è garbato ed equilibrato.
Il bello però avviene al liceo, quando i due sono costretti per cause di forza maggiore (leggi: obbligati dalle loro madri, amiche e socie in affari) a vivere insieme piuttosto che stare da soli ognuno in casa propria.

Le pagine scorrono veloci e la storia di Joon Seok e Dave prende forma davanti ai nostri occhi frase dopo frase.
Entrambi i protagonisti sono ben costruiti e caratterizzati, ho apprezzato che nessuno dei due fosse il classico sportivo e l'altro un timido nerd. Infatti, Naike ci porta nella vita di un chimico gentiluomo esperto di taekwondo e in quella di un anticonformista ironico scrittore.

Il setting è ben delineato, ci troviamo in una cittadina costruita intorno a una base militare perciò la mentalità che troviamo da chi ci vive è non proprio all'avanguardia (come in tante altre realtà, purtroppo).

Inutile ribadire che i dialoghi e la scrittura fluida di Naike per me rimangono tra i migliori nel panorama italiano. Apprezzo sempre ogni sfumatura delle sue storie: il lato ironico, le battute sagaci, la componente emotiva toccante e, in questo caso specifico, la capacità di toccare con delicatezza l'approccio alla sessualità con un livello di spicy ridotto al minimo.

Posso affermare con certezza che questo romance è uno di quei libri da far leggere a tutti: senza distinzione di genere o di età.
Lo trovo infatti anche adatto a una generazione più giovane e che inizia ad affacciarsi nel mondo dei primi amori.
Se non sapete cosa regalare a Natale a vostra nipote sedicenne, per esempio, io vi consiglio ALWAYS BE MY BABY.

ABMB è una storia esplosiva, toccante e divertente, capace di insegnarci e ricordarci cosa si prova al primo amore, alla scoperta di quel sentimento così strano e totalizzante.
Naike Ror si riconferma un'autrice dalle mille sfaccettature, che è stata in grado di mettersi in gioco con una storia Young adult e MM e fare centro ad occhi chiusi!

News: L'autrice sarà allo stand della casa editrice presso PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI a Roma il prossimo weekend per un firmacopie.
Io, nemmeno a dirlo, farò sicuramente un salto! 

giovedì 9 novembre 2023

Review Party: "Attrazione senza regole. The Brit" di Jodi Ellen Malpas

 Buon pomeriggio lettori, 

Oggi voglio presentarvi una nuova serie che mi ha davvero colpita! Vi sto parlando del primo libro "Attrazione senza regole. The Brit" di Jodi Ellen Malpas. Non ho mai letto nulla di questa fantastica autrice prima d'ora e ho deciso che non potevo ancora peccare in questo modo, e consiglio a tutti voi di non farvi scappare questa occasione! La penna della Malpas è davvero eccezionale!

Trama: 

Rose Cassidy non vive, si limita a esistere. Lasciarsi intorpidire dal dolore e dalla paura è l’unico modo che ha per sopravvivere alle crudeli leggi che hanno sempre governato la sua vita. E così quando per un mortale gioco di potere viene ceduta come ostaggio al famigerato Danny Black, sente che è solo l’ennesima sfida da sopportare, l’ennesima prova da superare.
Ha sentito parlare dell’uomo soprannominato l’Inglese per il suo forte accento. È insensibile, spietato. Nessuna delle voci che girano su di lui l’aveva messa però al corrente della sua bellezza oscura e magnetica. Quando incontra i suoi occhi, Rose sente che quel pericoloso criminale riesce a vedere oltre la sua maschera, a sciogliere un po’ del ghiaccio che le ha ricoperto il cuore. Ma ogni ombra di desiderio potrebbe rappresentare la sua fine, e mettere a rischio l’ultima – l’unica – cosa a cui Rose tiene davvero. A che gioco sta giocando Danny Black? E perché non riesce a sentirsi in pericolo quando lui le è vicino?

La penna della Malpas ti entra dentro e non puoi più farne a meno! Penso che recupererò qualche sua vecchia pubblicazione!

Parlando di “Attrazione senza regole” , è la storia di Rose Cassidy e Danny Black, entrambi hanno un passato estremamente doloroso. Rose è stata violentata e ha avuto un figlio, strappatole dal grembo nel momento stesso del concepimento e da allora sopravvive solo per obbedire ad ogni ordine che le viene posto sotto la minaccia di fargli del male. Come si può immaginare le viene chiesto di fare qualsiasi cosa, spesso viene usata come spia per qualche uomo del quale si deve fingere amante e quindi prostituta. In questo caso, Nox, il suo carceriere, la obbliga a stare con l’avvocato ….., futuro sindaco di Miami per scoprire quali sono i suoi accordi con la famiglia Black.

Danny dopo l’abbandono della madre, è vissuto insieme al suo padrino che lo picchiava e abusava, un giorno mentre dei ragazzini ricchi lo attaccano gli si avvicina un capo mafia Carlo Black, come primo insegnamento gli dice di non concedere mai una seconda occasione ed ecco che non appena si presenta il patrigno proprio Carlo lo uccide e vedendo nel ragazzino alcuni tratti che gli assomigliano decide di prenderlo sotto alla sua ala come figlio ed erede.

Vediamo quindi un Danny che viene colpito da una pesante perdita, all’inizio del libro infatti morirà il suo padre adottivo e gli toccherà prendere le redini di tutta l’organizzazione. Il suo obbiettivo ora è riuscire ad accaparrarsi il porto turistico dove spostare i suoi traffici e farà qualsiasi cosa, anche pagare l’avvocato Perry Adams affinché convinca i proprietari e vendere a lui e diventi un sindaco a lui sottomesso.

A questo piano si metteranno in mezzo molteplici cose prima tra tutte Rose, la donna a cui Perry tiene e con il quale lo tiene in scacco una volta che decide di rapirla. Peccato che non solo tra i due ci sia un’attrazione estremamente potente che fanno fatica a reprimere, ma tentano più volte di ucciderlo e si capirà che l’avvocato ha iniziato a fare affari anche con altri mafiosi in particolare con Nox.

Non sarà semplice come si risolveranno le cose, e l’attrazione tra i due impazzirà sempre più.

Mi sono piaciuti moltissimo come protagonisti perché sono molto simili, entrambi spezzati, entrambi sopravvivono senza emozioni per non provare più dolore. Rose diventa il tallone d’Achille di Danny e questo non gli renderà le cose facili con i suoi avversari.

Rose è una donna di venticinque anni devastata dai fatti della sua vita, che ormai non prova più nessuna emozione, che non sa più neanche cosa voglia dire piangere e che ormai desiderio e godimento non li conosce più. E’ diventata un autonoma nelle mani di Nox, che ogni tanto le consegna una foto del figlio quando vuole ricordarle la posta in palio. Vacillerà solamente quando incontrerà Danny e inizierà a provare dei sentimenti e delle sensazioni mai più sentite prima.

Danny è estremamente simile, ha subito ogni tipo di sopruso e poi ha trovato l’amore in un uomo che l’ha preso sotto alla sua ala insegnandogli il lavoro di mafioso. Danny non dimenticherà mai i ragazzi che lo avevano attaccato quando era piccolo e quando si troverà nuovamente davanti a loro non gli darà una seconda occasione. Questo è ciò che è diventato un assassino senza cuore, che riuscirà a provare qualche emozione solo grazie a Rose.

E’ un libro travolgente, dalla trama ricca di colpi di scena che tutti gli amanti dei mafia romance non potranno non adorare. Io devo ammettervi che era tanto che non mi trovavo davanti un libro del genere e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!

Non posso fare a meno di consigliarvi questa appassionante lettura!!!

Il mio voto: 


Io ho davvero adorato questo libro! E voi cosa ne pensate? 


La serie "Unlawful men" è composta da: 

1. Attrazione senza regole. The brit  (Rose & Danny) 
2. The enigma Beau e James (Prossimamente)
3. The resurrection Rose e Danny, Beau e James 
4. Te rising Rose e Danny, Beau e James 
5. The American. 





mercoledì 8 novembre 2023

Recensione: Twisted Hate di Ana Huang

 Buongiorno meraviglie,

Torno con una nuova recensione!
Questa volta parliamo di Twisted Hate di Ana Huang edito Mondadori che ringrazio per la copia e terzo della serie Twisted.


Trama:

Bellissimo e presuntuoso, il giovane medico JOSH CHEN non ha mai incontrato una donna capace di resistergli.

Tranne Jules Ambrose, la migliore amica di sua sorella.


Recensione:

Jules è la ragazza single universitaria che vive all'interno di tutte noi. Viene piantata in asso, dimentica date "importanti" e ogni occasione è buona per farla finire nei guai.

Josh è il fratello della sua migliore amica.
Le sentite le pungenti battute che si scambiano? Vi basterà leggere l'incipit del primo capitolo per ritrovarvici all'interno!

Ana Huang non so cosa abbia, ma cattura fin da subito. La sua scrittura è semplice, ma diretta e scorrevole. Le sue storie seppur non siano avanguardia pura, le leggo e non riesco nemmeno a separarmene perché in qualche modo riescono a tenermi incollata a leggere.

Saranno i protagonisti nelle loro avventure/disavventure, il fattore easy delle storie da non prendere sul serio che mi fa scivolare via una lettura senza che me ne accorga?
Non lo so.
Fatto sta che ci riesce.

Anche con Twisted Hate non mancheranno i cliché, ma come dicevo l'armonia della storia e la sua scorrevolezza sono complici di una lettura leggera e che mi tiene compagnia.
Non riesco a definirla come una serie dark, per me il dark romance è altro.
la Huang sa scrivere e mi tiene ferma a leggere con facilità, ma non riesce a scalfirmi.
Le sue storie sono leggere, belle, ma troppo ricche di tematiche a cui non viene data l'importanza che meritano.
Perciò tutti i temi trattati vengono risolti con facilità e questo fa sì che rimangano in superficie e non mi entrino nel core come solo le storie indimenticabili sanno fare.


Consiglio la lettura di Twisted Hate? Sì, se volete un romance leggero, dinamico e anche spicy!


Un plauso alle copertine scelte, le adoro!

Il mio voto:







venerdì 13 ottobre 2023

Review Party: "Campus Hottie" di Jennifer Sucevic

 Buon pomeriggio appassionati lettori, 

oggi voglio parlarvi di "Campus Hottie" scritto da Jennifer Sucevic edito Kiss Puglishing, dalla trama coinvolgente e spumeggiante!



Trama: 

Carson Roberts è il tight end più ricercato della Western University. È il pacchetto completo. Un bel viso da abbinare a tutti quei muscoli scolpiti.
Un accademico tutto americano.
Un biglietto di sola andata garantito per l’NFL dopo la laurea.
Per caso vi ho anche detto che è il migliore amico di mio fratello, il che significa che sono cresciuta con lui e che ho una cotta per lui da quasi altrettanto tempo?
Stiamo parlando di un decennio di desiderio non corrisposto. Non preoccupatevi, sto lentamente accettando il fatto che non mi vedrà mai come qualcosa di più della sorellina che non ha mai avuto.
In un certo senso.
E anche se per caso notasse che sono dimagrita e non porto più l’apparecchio, Brayden avrebbe una grossa crisi di nervi. Quando si tratta di specie maschili, è ridicolmente iperprotettivo. Chiunque mi abbia guardata un po’ ha ricevuto un rapido e memorabile pestaggio.
Ed è proprio per questo che sono ancora in possesso della mia verginità.
Volete sapere come rendere ancora più patetico l’essere una diciannovenne vergine con una grande cotta per il migliore amico del fratello?
Sbottare a una festa della confraternita dicendo che hai passato tutti questi anni a risparmiarti per lui. Purtroppo, non posso nemmeno dare la colpa all’alcol perché non bevo.
Se state pensando che non può essere più umiliante di così, vi sbagliate.
Oh. Quanto. Vi. Sbagliate.



Campus Hottie è il terzo libro della serie Campus di Jennifer Sucevic, io in realtà non ho ancora avuto modo di leggere i libri precedenti ma la trama di questo mi aveva colpita a tal punto che non potevo fare a meno di iniziarne la lettura! Credetemi non vedo l’ora di riuscire a recuperare la lettura dei libri precedenti, in particolare quello di Brayden!
Questo romanzo universitario segue il cliché dell’amore proibito per la sorellina del migliore amico, raccontando la storia di Elle Kendricks e Carson Roberts attraverso la loro doppia prospettiva. Questa è una scelta stilistica che mi piace molto perché aiuta davvero il lettore a conoscere meglio i personaggi. Soprattutto perché si sa... capire cosa c’è nella testa di un uomo non è per niente facile.
Elle e Carson si conoscono dall’infanzia grazie alla profonda amicizia di lui con Brayden, fratello maggiore di lei. Ma quello che nessuno sa è che Elle nutre una pesante cotta per Carson, e che questa è anche ricambiata in gran segreto pure da lui. Ma nessuno dei due si fa mai avanti con l’altro non volendo affrontare le conseguenze di ciò che potrebbe succedere se lo scoprisse Brayden o ancor peggio se le cose tra loro potessero cambiare, infondo si conoscono da una vita e non vogliono perdersi.

Carson si è sempre preso cura di lei e questo non è cambiato né mentre lei cresceva né ora che frequentano lo stesso college. Sicuramente il fatto che Carson abbia per lei una profonda cotta enfatizza ancor di più la sua voglia di proteggerla, adesso che è al college più che mai.

Elle è una ragazza carina e gentile che vuole fare l'attrice di teatro, è determinata, lavora sodo per ottenere ciò che desidera. Ha un lato civettuolo, determinato e coraggioso che non mi sarei mai aspettata, e il suo desiderio di migliorare nelle lezioni sembrava così reale da farmi tornare indietro nel tempo. Adoro vedere quanto ama profondamente il fratello e la lotta che affronta per sostenere sua madre, superare la perdita di suo padre e ottenere ciò che vuole da Carson.

Una notte, a una festa, lei gli racconta cosa prova e lui la respinge. Ma quella notte cambia tutto per entrambi e nulla sarà più come prima. Qui vedremo Carson alle prese con una difficile decisione mettere a repentaglio la sua amicizia con Brayden e dare una possibilità alla sua storia con Elle, o proseguire come ha sempre fatto.

La storia è carica di tensione e ci sono parecchie scintille tra i nostri protagonisti. Si sa una volta che si oltrepassa la linea riuscire a tornare indietro è molto difficile. Vediamo un Carson che cerca in tutti i modi di mantenere le buone intenzioni e una Elle combattiva per avere l’uomo che ama.

Sicuramente una cosa che ho amato di Carson è proprio il suo carattere buono, che le dimostra costantemente la sua protettività che a volte sfocia anche in possessività. Ho apprezzato il fatto che le cose tra questi due personaggi fossero molto più complicate di quanto immaginassi, piene di drammaticità, angoscia, sensualità e amore, inoltre il resto dei personaggi di questa serie sono molto interessanti, vari e divertenti in modi diversi, e mi fanno voler sapere chi sarà il prossimo.

Nonostante la sofferenza e gli ostacoli, Carson e Elle sono meravigliosi, mi è piaciuto molto che Jennifer ci abbia mostrato i ricordi della loro infanzia insieme e quanto siano importanti i Kendricks nella vita di Carson perché mi ha aiutato a capire il suo conflitto interiore e il suo rifiuto di accettare i suoi sentimenti per Elle. Ho amato leggere la tensione costante tra loro, l'attrazione che nessuno dei due può negare e i momenti che condividono insieme, romantici o meno.

È davvero difficile riuscire a staccarsi da queste pagine, nonostante a volte gli avvenimenti avvengano con lentezza ci sono molti momenti dolci tra i due che ci fanno amare ogni attimo. Vedere Elle crescere piano piano e fare una vera e propria evoluzione interiore ha dimostrato la sua forza e la sua voglia di combattere per amore di quell’uomo che ha sempre segretamente amato. Ma allo stesso tempo anche lui cresce e dimostra a tutti quanto è cambiato da quando è arrivato al college la prima volta e che ora è pronto per impegnarsi più seriamente. Quando sono stati scoperti, ho adorato il fatto che Carson fosse al fianco di Elle.

Come tutte le coppie hanno i loro alti e bassi, ma la loro potente attrazione continua ad attirarli l’uno verso l’altro, in un qualcosa che nessuno dei due può ignorare non importa quanto si impegnino per stare lontani. Questo sicuramente dimostra ancor più quanto siano destinati a stare insieme.

Mi è piaciuto moltissimo, si sarebbe potuta sviluppare di più la trama in certi punti ma devo dire che non sono stata per niente delusa anzi e non potrei fare a meno di consigliarvelo!


Il mio voto: 


Che ne pensate? Avete letto i precedenti? Lo leggerete? 


La serie "Campus" comprende: 

1. Campus Player
2. Campus Lover
3. Campus Hottie
4. Campus God
5. Campus Legend




mercoledì 4 ottobre 2023

Review Party: "La trappola del nemico" di Maren Moore

 Buon pomeriggio appassionati lettori, 

oggi voglio parlarvi di un libro che mi ha davvero affascinata, sto parlando de "La trappola del nemico" di Maren Moore edito Kiss Publishing


Trama: 


Hayes Davis è il giocatore di hockey più bravo del Paese, nonché il mio finto fidanzato.

Semplice, no? Lo sarebbe, se il mio promesso sposo fosse una persona diversa.

Invece Hayes è arrogante, egoista e per nessun motivo lascerò che spezzi il mio cuore un’altra volta.

Doveva essere tutta una menzogna tra di noi, tuttavia, io non sto più fingendo.

Recensione: 

Da grande appassionata di Sport Romance non potevo non amare anche questo libro, per dipiù esprime un tema che a me nei libri affascina moltissimo.

Non vorrei parlarvene perché vorrebbe dire raccontarvi il punto focale intorno a cui gira l’intero libro, ma dovrò farlo perché tutti gli appassionati di questo tema si potranno avvicinare a questo volume come inconsciamente è successo anche a me.

Ma andiamo con ordine…. Sophia St. James e Hayes Davis si conoscono dai tempi delle scuole, un particolare avvenimento farà si che l’uno si metta sempre contro l’altro fino ad arrivare al momento del libro in cui Hayes è diventato una grande stella dell’Hockey che ha subito un pesante infortunio e che si sta riprendendo dopo esso. In particolar modo Hayes è un dongiovanni e la sua reputazione ne risente sempre di più, ecco che il suo manager lo controlla sempre più pesantemente. In due in comune hanno una coppia di migliori amici che si sono sposati e la cui figlia è diventata la loro figlioccia. Saranno proprio Holly e Scott, gli amici di una vita, a stancarsi per il loro comportamento battagliero e a rinchiuderli per un giorno dentro ad un magnifico Yacht dove potranno finalmente parlare e confrontarsi. Durante la notte grazie ad una tempesta e tanti ma tanti bicchieri di vino scoppierà l’attrazione e finiranno per andare a letto insieme. Come spesso capita quando si è ubriachi non si ha del tutto la concezione di ciò che sta succedendo e si dimenticheranno di usare il preservativo.

Fate un po’ voi le considerazioni….

Ecco il tema intorno al quale girerà il libro e che l’autrice è stata in grado di esprimere in maniera molto completa con fatti e momenti davvero realistici.

Le cose non potranno altro che peggiorare da questo punto, perché cercheranno in tutti i modi di lottare contro l’attrazione che provano, ma una gravidanza in molti casi unisce e anche in questo caso aiuterà i nostri protagonisti a comprendersi meglio e andare avanti insieme con un unico obbiettivo.

Mi sono piaciuti davvero entrambi i protagonisti, per una volta non abbiamo una protagonista che vuole essere salvata ma qualcuno di forte che lotterà in ciò che crede, Hayes d’altro canto vuole tornare a gareggiare e insieme al suo manager troveranno un modo per raccontare alla stampa ciò che è successo tra loro… si dovranno fingere innamoratissimi, e niente meno che in procinto di sposarsi! 

Tutto ciò renderà ancor più complicate le cose.

Lo stile dell’autrice è molto scorrevole e vi porterà a volerne sapere sempre di più, io l’ho finito in un soffio completamente rapita dagli avvenimenti.

Il POV è alternato e questo ci permette di scoprire molto del passato di Sophia e Hayes e capire come mai Sophia non riesca a sopportarlo dalle scuole, è bello vedere come piano piano il loro rapporto si evolva e da nemici diventano due appassionati amanti.

Non posso fare altro se non consigliarvi vivamente la lettura di questo libro dove lo Sport è solo un tema che viene visto solo relativamente, ma la storia d’amore è davvero spaziale!!!


Il mio voto: 


Voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Vi ho stuzzicato e pensate di leggerlo? 




martedì 11 luglio 2023

Review Party: Tutti pazzi per noi due di Lily Chu

Buongiorno appassionati, 

Oggi vi parlerò di una nuova uscita Newton Compton Editori che mi ha davvero piacevolmente colpita fin da subito e che vi anticipo non mi ha affatto delusa. Vi sto parlando di "Tutti pazzi per noi due" di Lily Chu


Trama: 

Gracie Reed non è mai stata così stressata. Tra un licenziamento inaspettato e gli acciacchi di sua madre, le cose non vanno esattamente come vorrebbe, ma si sta sforzando di rimanere a galla e tenere le emozioni sotto controllo. Finché non la avvicina un misterioso SUV con a bordo la coppia d’oro del cinema cinese, e la sua vita prende una piega inaspettata. La bellissima Wei Fangli, spaventosamente identica a Gracie, le fa una proposta a dir poco assurda: vuole che prenda il suo posto, che finga di essere lei a tutte le feste, le prime e gli eventi pubblici in calendario. Unico inconveniente, dovrà passare giorno e notte in compagnia di Sam Yao, l’attore più irritante – e attraente – che abbia mai incontrato. Ma Gracie ha un disperato bisogno di soldi e l’offerta è di quelle che non si possono rifiutare. E così, si ritrova catapultata in un mondo lussuoso e scintillante di cui non sospettava neanche l’esistenza. Ma interpretare il ruolo di un’elegante star del cinema si rivela più difficile del previsto, specialmente quando viene a sapere qual è il vero motivo per cui Fangli ha così disperatamente bisogno del suo aiuto. Gracie riuscirà a mantenere il segreto e far filare tutto liscio senza perdere sé stessa... e il suo cuore?


Ultimamente grazie a Netflix mi sto molto appassionando alle serie tv coreane, direte cosa c’entra? Bhe sono storie sempre legate al mondo asiatico no?

Anche se la nostra storia è ambientata in Canada e la protagonista è Gracie Reed, figlia di una donna asiatica ormai immigrata da molti anni in Canada. Quando la conosciamo scopriamo da subito che è fissata con la precisione e ogni momento della sua giornata deve essere scandito da una applicazione che la aiuti a gestire il suo tempo. Ecco un esempio dei suoi piani:

 

E’ così infatti che inizia il nostro libro con una lista interminabile di attività che la nostra Gracie deve fare. La prima è proprio parlare con il suo avvocato, perché il suo capo ha tentato più volte delle indesiderate avances e lei vuole trovare una soluzione per poter continuare a lavorare da loro senza ritrovarsi immischiata in qualche problema con lui, sfortunatamente si tratta di un azienda prettamente maschilista dove ha ben poco in cui lottare e ben presto verrà licenziata. Lo stesso giorno si reca in un bar a prendere un caffè e alcuni paparazzi iniziano a scattarle numerose fotografie. Sarà proprio in quei giorni che una macchina si fermerà davanti a lei, niente meno che quella della star Wei Fangli e dallo scorbutico Sam Yao, super sexy attore.

Wei e Gracie sono due gocce d’acqua, ecco perché quel paparazzo le aveva scambiate, e Wei chiederà alla ragazza di prendere le sue sembianze durante alcuni eventi mondani ai quali è obbligata a partecipare ma ai quali non vuole andare. Per questo Gracie si ritroverà a dover decidere se andare avanti a cercare un nuovo lavoro o buttarsi in questa attività. La nostra Gracie è una ragazza dalla vita non semplice, infatti la madre è affetta da alzheimer e per questo motivo è ricoverata in una casa di cura, ogni suo attimo libero lo dedica ad andarla a trovare e a cercare di allietare il suo tempo. Ma la necessità di soldi per pagare la retta la farà propendere per accettare la proposta di Wei e si ritroverà catapultata in eventi e attività appassionanti.

Non voglio spoilerarvi troppo, ma credetemi il libro ha un ritmo incalzante che tiene incollato il lettore alle pagine, lungo tutto il volume vi porrete mille domande ed ogni cosa verrà svelata solo alla fine, come ogni bel libro che si rispetti.

I personaggi principali hanno una personalità molto forte ed è divertentissimo vedere come Sam e Gracie, obbligati dagli eventi a passare molto tempo insieme, pian piano diventare da rivali ad amanti.

Mi è piaciuto moltissimo il modo in cui Sam cerca di proteggere Wei, e ho stimato tantissimo questo protagonista per il suo modo di fare. Gracie, si immedesima perfettamente in Wei e piano piano inizia a conoscerla meglio di chiunque altro, tanto che noi stessi vorremo saperne sempre di più, perché c’è un segreto dietro a Wei e spetterà a noi scoprire quale….



Credetemi non ve ne pentirete se deciderete di iniziarne la lettura!!!


Il mio voto: 


Voi cosa ne dite? Vi piace questa storia? Pensate di leggerla? 







lunedì 12 giugno 2023

Di nuovo a Cape Cod con Tessa Bailey: My Killer Vacation review party

 Hello readers! Oggi vi porto a Cape Cod con un romance perfetto da avere con voi al mare...

MY KILLER VACATION

di TESSA BAILEY (edito Mondadori)


 


Doverosa premessa: del team "Il mio passato, il mio presente e il mio futuro" penso di essere la blogger meno romantica delle quattro...

...e ciò mi rende la meno adatta alla lettura di un romance, ma le zone di confort esistono per essere ampliate, giusto?

Quindi eccoci qui, pronti a partire per l'assolata Cape Cod con Tessa Bailey, per una vacanza nella quale i protagonisti vedono volatilizzarsi in cinque secondi la parola relax.

Sì perché come ogni vacanza che si rispetti, l'unica cosa che desiderava Taylor - una mingherlina insegnate di scuola elementare - era fare rilassanti e lunghissimi bagni nella vasca con le zampe di leone che l'aveva spinta a scegliere quella villetta tra le tante, sulla caratteristica costa di Cape Cod.

E permettere al fratellino Jude di fare lo stesso, dopo una cocente delusione amorosa.

...ma appena arrivati in casa, la ragazza scopre la prima inquietante verità sulla villetta:

due buchi ad altezza occhi nella parete della camera da letto patronale, praticati per l'ovvio motivo di spiare gli inquilini.

E se Taylor pensava di aver fatto una scoperta inquietante, il destino non tarda a darle torto.

La lavanderia della villetta nasconde qualcosa di ben peggiore: un cadavere!

Tanti cari saluti alla vacanze di relax e ai lunghissimi bagni quindi!

...però la vicenda non ha solo lati negativi.

Prima di tutto, la ragazza scopre di non essere pavida come credeva. Trovarsi davanti ad un cadavere e non essere scappata a game levate, le ha fatto scoprire un lato di sé che pensava di non avere, un lato avventuroso e sprezzante del pericolo... che la spinge a rubare dalla scena del crimine una prova fondamentale.

Aspettate a scuole la testa per il dissenso...

Proprio questo gesto la porta a fare una conoscenza interessante: l'ex poliziotto, ora cacciatore di taglie, Myles.

Tatuato, centauro e dal grugno duro. In pratica la rappresentazione perfetta del bello e tenebroso... che però non riesce a mettere la "tappetta" Taylor in soggezione.

Anzi, i due fratelli diventeranno quasi una piacevole spina nel fianco di Myles che spera di risolvere il caso il prima possibile, per allontanarsi velocemente dalla maestra di scuole elementari che lo ha stregato come mai nessuna prima.

...ah povero Myles, quante vane speranze!

Per evitare spoiler, passiamo al mio giudizio personale:

la storia, benché magari non proprio innovativa, si appella al classico "gli opposti si attraggono", ma la scrittura della Bailey è abbastanza fluida da far procedere nella lettura a passo spedito, grazie anche al leggero spruzzo di mistero dato dal dover scoprire chi è l'assassino e perché ha commesso questo delitto.

Sicuramente non è il libro che terrei per sempre in libreria - e ormai sapete quanto tengo ai miei amati scaffali strapieni di storie - ma se siete alla ricerca di un romance da portare sotto l'ombrellone... beh lo avete trovato!

Soprattutto se non siete avvezzi ai romance, potrebbe essere la lettura con cui iniziare ad avvicinarvi a questo filone.




martedì 6 giugno 2023

Review Party: My killer vacation di Tessa Bailey - Recensione

 Buongiorno meraviglie, 

oggi torno a parlarvi di un romance dalle sfumature suspense... 

My Killer Vacation è targato Mondadori e Tessa Bailey


Tutto quello che desidera Taylor, una giovane insegnante annoiata da giornate sempre uguali e senza sorprese, è trascorrere una vacanza esclusiva nella soleggiata Cape Cod insieme al fratello Jude, con in testa un unico pensiero: l'abbronzatura. Certo, non può immaginare che a pochi minuti dal suo arrivo nella villa da sogno che ha affittato (e che, nota bene, le è costata anni di faticosi risparmi) incapperà in un cadavere con un proiettile conficcato in fronte. No, questo non è decisamente nei piani. Né lo è ritrovarsi tra i piedi Myles, un rozzo ex detective e ora cacciatore di taglie, assoldato dalla sorella del morto per fare luce sull'omicidio e possibilmente catturare l'assassino. Uno talmente pieno di sé da rifiutare, con aria infastidita, la gentile offerta di Taylor di dare una mano a risolvere il caso. Un atteggiamento inaccettabile, perché prima di tutto lei non è disposta a ricevere un no come risposta, inoltre ne sa a bizzeffe di omicidi visto che ha passato un'infinità di ore ad ascoltare podcast true crime. E poi, chi meglio di una maestra di seconda elementare sopravvissuta all'insegnamento in tempi di pandemia può districare situazioni complesse al limite dell'impossibile? Dopotutto, forse, la vacanza di Taylor non è rovinata come sembra. Anzi, chissà?, questa piccola deviazione rispetto ai programmi potrebbe portarle persino qualcosa di più interessante (ed eccitante?) del previsto, quel brivido che le manca da molto, troppo tempo nella vita.

 


Premetto che la cover mi ha attratta fin da subito, tra l'altro Mondadori ha scelto di lasciare l'originale che è in perfetto stile con l'attitudine del momento. Dalla cover ho subito esclamato: "è un romance adatto a me!", poi ho letto la trama ed ho capito che l'autrice ha voluto inserire una sottile linea suspanse, ma facendolo sempre con ironia. Ho scelto quindi di leggerlo buttandomi in questa nuova lettura senza preconcetti o partendo prevenuta... 

Taylor, insegnante di seconda elementare, decide di investire i suoi risparmi in una vacanza con suo fratello Jude nella località di Cape Cod. Non fanno in tempo ad entrare nell'alloggio che scoprono esserci un'altra persona con loro... ma quest'ultima è morta. 

Taylor si lancia alla ricerca dell'assassino, grazie alla sua passione sui crimini, inizia a fare ipotesi e ad investigare. Sulla scena del crimine arriva poi un detective privato, un ex poliziotto, Myles. 

Lui d'altro canto, oltre ad apparire come un bel ragazzo, si ritrova tra i piedi questi due fratelli che non l'aiutano nell'indagine, anzi. 

La situazione si complica da subito e non solo perchè Taylor non riesce a tenere il naso fuori dalle indagini, ma soprattutto per la chimica pazzesca e l'attrazione tra lei e Myles.

La storia è a tratti esilarante, una perfetta lettura estiva, che strappa un sorriso in più di una parte e riesce a coinvolgerti in questa coppia che parrebbe male assortita alla prima occhiata, ma che poi si rivela perfetta!

La scrittura è fluida e le scene, anche quelle trash, sono ben equilibrate con momenti di un passato doloroso, pericoli sempre dietro l'angolo e quelle più piccanti.

Se amate le storie leggere, in cui l'attrazione tra i protagonisti è palese fin da subito, i caratteri opposti che si completano e le pagine che alternano momenti divertenti a quelli leggermente più profondi, My killer vacation sono certa che vi piacerà. 

Il mio voto:


A presto!





mercoledì 24 maggio 2023

Recensione: “Odio per odio uguale amore” di Anna Zarlenga

 Buongiorno meraviglie, 

oggi Keira torna nel mondo romance parlandoci di Odio per odio uguale amore l'ultima uscita di Anna Zarlenga per Newton Compton Editori che ringraziamo per la copia. 


Trama:

Leonardo Radice è un insegnante di latino serio e scrupoloso, non troppo favorevole ad attività scolastiche pomeridiane. E così, quando il preside lo sceglie per gestire un progetto teatrale a cui prenderà parte anche Matilde Lamberti, l’attrice italiana del momento, prova a sottrarsi all’incarico in tutti i modi. Purtroppo per lui, il preside è inflessibile: la presenza dell’attrice è necessaria, perché darà grande visibilità alla scuola. Senza contare che Matilde è entusiasta di poter frequentare un liceo, dato che presto dovrà interpretare il ruolo di un’insegnante. I presupposti per una proficua collaborazione non potrebbero essere peggiori: Matilde è popolare, chiassosa e pericolosamente bella. Ma non è tutto: quando tra lei e il suo altrettanto noto fidanzato esplode una crisi che finisce sui social, il professore si trova a subirne suo malgrado le conseguenze, che rischiano di sconvolgere la sua tranquillissima esistenza. Com’è possibile che lui, lontano dai pettegolezzi più di chiunque altro sulla faccia della terra, sia potuto finire nell’occhio del ciclone? Ma soprattutto: perché non riesce a odiare fino in fondo quell’attrice detestabile? Possibile che si ritrovi a pensare a lei? Leonardo ce la mette tutta per scongiurare una catastrofe annunciata, ma Matilde potrebbe avere piani diversi…

 


Questa settimana mi sono dedicata ad un libro uscito da poco, sto parlando di “Odio per odio uguale

amore” di Anna Zarlenga, edito da Newton Compton.

Il primo protagonista di questa storia è Leonardo Radice, un docente di un liceo di Napoli, il classico

professore preciso e impostato; poi c’è Lei, Matilde Lamberti, attrice di successo, famosa, bellissima e …

casinista. Totalmente diversa dal nostro bel professore.

Dovranno sopportarsi per un progetto scolastico molto particolare: riportare l’interesse del teatro tra i

ragazzi.

Questa “convivenza” forzata porterà i due ad avvicinarsi inevitabilmente, tra litigi e comportamenti poco

consoni alla persona puntigliosa e severa del bel professore. Chissà se troveranno un punto d’incontro.

In giro ho letto che questa storia viene considerata uno #slowborn, non sono propriamente d’accordo con

questo; è vero, la storia ha un andamento lento, ma pur sempre crescendo, come tutte le storie d’amore,

direi, ma a meno della metà del libro, la storia è ben delineata; inoltre, il bello di questo libro lo dà il ritmo

decisamente incombente e rapido dei dialoghi, un grande punto a favore.

Ci sono sempre battute incalzanti tra i due protagonisti, e non solo. Le persone che circondano la storia

sono bene delineati quanto i personaggi stessi. Entri a contatto con loro, trasportandoti direttamente nelle

loro vicende.

La cosa che ho apprezzato molto della scrittrice, che non ha lasciato nulla al caso; si è documentata su molti

aspetti inerenti alla storia. Dal Cristo velato, ai giardini, alle vie che percorrono, insomma, mi piace quando

si fanno ricerche dettagliate, perché si percepisce la capacità di non trascurare nulla.

Ci sono dei MA lo devo ammettere. Il primo riguarda sicuramente la cover, la Newton dovrebbe rivedere il

reparto cover. Non rispecchia proprio la storia, né tanto meno risalta in modo significativo in mezzo a molti

altri libri, ed è un peccato.

Il secondo ma è per la storia. Per quanto sia scritta in modo impeccabile, delicato e magistrale con una

consecutio temporum da far venire i brividi per la perfezione, la storia non è wooow. Non è uno di quei libri

che ti rimane sotto la pelle e ti fa dire “Devo avere il cartaceo”. No, decisamente no.

È un libro bello… ma non balla.

Non mi accontento di poche frasi ad effetto, voglio una storia che mi spettini e mi faccia emozionare; una

storia che, letta l’ultima parola, mi rimanga dentro. Qui non è avvenuto il miracolo.

Mi spiace davvero.

Per i miei MA il mio voto è: