sabato 1 agosto 2015

Recensione " Tuo per sempre" di Lisa Kleypas

Ho deciso di lasciarvi oggi con una bellissima recensione!!!


 
Autore: Lisa Kleypas
Casa Editrice: Leggereditore
Genere: Storic Romance
Prezzo: 10 euro
Trama:
Andrew, lord Drake, è un famigerato libertino che non ha nessuna intenzione di ravvedersi, almeno fin quando il padre, sul letto di morte, non lo disereda per la sua condotta scandalosa. Timoroso di perdere fondi e posizione sociale, Andrew architetta un audace piano per convincere il genitore che è cambiato: corteggerà la rispettabile zitella Caroline Hargreaves, una donna che fino a quel momento non aveva degnato neppure di uno sguardo e che lo disprezza profondamente. Ma ciò che nessuno dei due ha messo in conto è che le bugie a volte possono trasformarsi in verità e che la passione può scoppiare quando meno lo si aspetta...
 
Recensione: 

Come ormai sapete questo genere mi piace moltissimo, so che può sembrare un genere più adatto alle nonne o alle zie, ma a me piace moltissimo, sopratutto nei momenti tra un libro e l'altro quando ho bisogno di uno stacco. Sono belli e per niente pesanti, e davvero piacevoli. Ma passo a dirvi qualcosa di più su questo libro in particolare. 
 
Il protagonista del libro è Andrew, lord Drake, un libertino che per tutta la vita si è divertito tra alcol e donne, il padre morente lo estromette dal testamento perchè non vuole che i suoi averi cadano nelle sue mani, questi decide che per far cambiare idea a suo padre basta che si faccia vedere rispettabile insieme ad una ragazza che lo è, ovvero alla zitella Caroline Hargreaves, sorella di un suo amico. La ragazza, attraverso un sotterfugio, accetta il finto corteggiamento, ma si sa queste cose sfociano sempre nell'amore. 
 
Questo libro mi è abbastanza piaciuto, anche se l'ho trovato un pò troppo scontato, e un pò troppo veloce. Nella prima pagina già Andrew è attratto da lei da paura, quando prima neanche l'aveva mai guardata, e lei dopo tre pagine già ne è attratta anche se è prima di allora lui la disgustava. ù
Però la scrittura dell'autrice è sempre molto veloce perciò non c'era da aspettarsi niente di diverso.
 
Io vi consiglio di leggerlo, se vi piace quest'autrice e volete leggere un altro suo titolo, ma altrimenti tranne il genere che adoro, non è un libro assai quanto bello, direi più banale e scontato, ma non per questo brutto, perciò vedete voi. 
 
 
Il mio voto: 
 
 
 
Luna 

1 commento :

  1. E' il primo libro storico che ho letto, e pur essendo partita con dei pregiudizi, devo dire che è stata una bella lettura, abbastanza scorrevole anche se, come dici tu, scontata!

    RispondiElimina